Infermieri carenti in Campania: interpellanza dell’On. Doriana Sarli

Interrogazione in parlamento

Il 10 novembre alla Camera dei Deputati, l’On. Doriana Sarli del Movimento 5 Stelle ha chiesto al Governo misure urgenti per sopperire alla mancanza di personale infermieristico in Regione Campania e nel Paese.

Si riporta parte del suo intervento:

“Nel 2016, in Campania, gli infermieri risultano essere 18.500 circa; mentre, nel 2009, gli stessi infermieri assunti negli ospedali e nelle strutture pubbliche erano stimati attorno alle 21.250 unità lavorative, con un saldo negativo  di 2700 unità tra il 2009 e il 2016… Se si prende in considerazione, poi, il rapporto standard 1:3 tra medici ed infermieri, questi ultimi risultano essere 8.937 unità in meno, in Campania. Una situazione, quella campana, che mette a rischio non solo l’applicazione dei livelli essenziali di assistenza ma anche il diritto alla salute… Vi è una qualche correlazione tra l’adozione delle misure necessarie per l’attuazione del Piano di rientro dal disavanzo sanitario della stessa Regione e la mancanza d’infermieri?”

La deputata ha poi dichiarato, attraverso i social, di aver avuto comunicazione dal Sottosegretario alla Salute dell’istituzione di un tavolo tecnico all’interno della Conferenza Stato-Regioni per procedere alla revisione dei vincoli della spesa per il personale della sanità, che hanno causato il blocco delle assunzioni.

Auspichiamo che il Ministero della Salute si occupi al più presto della carenza di Infermieri in Italia per far si che vengano garantiti i Livelli Essenziali di Assistenza a tutti i cittadini in ogni angolo del Paese.

Leggi altri articoli di:

Infermiere, sindacalista, appassionato di lettura e di scrittura sul web e sui social-network.

Potrebbe interessarti...