Quando la medicina difensiva prevale sulle cure: la paura di essere citati in giudizio

Un timore molto presente tra i sanitari L’incubo che più di tutti spaventa i professionisti della salute è l’essere citati in giudizio per fatti successi durante il turno di lavoro. Porgendo uno sguardo al passato andremo a rivedere una situazione di ossequioso rispetto nei confronti del personale sanitario tale da non...

Infermieri e nuovi modelli organizzativi ed assistenziali

I principali cambiamenti dei sistemi sanitari di diversi Paesi riguardano soprattutto la legislazione, l’organizzazione, il finanziamento e la tecnologia. A ciò vanno aggiunti lo sviluppo delle diverse aree della medicina (nella diagnosi e nel trattamento delle malattie) e lo sviluppo della scienza infermieristica. Ecco che emergono nuovi ed importanti modelli...

Competenze: dal saper come fare all’essere in grado di fare

Lavorare con competenza Il passaggio ineludibile degli ultimi anni in tutte le organizzazioni è passare da competence at work a working with competencies; vale a dire da “competenza al lavoro” a “lavorare con le competenze”, che non significa “avere le competenze per lavorare” ma bensì “saper lavorare con le competenze”. Questo...

Le infezioni correlate all’assistenza (ICA). Tipologie, trasmissione e prevenzione

Cosa sono? Si definiscono infezioni correlate all’assistenza (ICA) le infezioni che insorgono durante il ricovero in ospedale, o in alcuni casi dopo che il paziente è stato dimesso, e che non erano manifeste clinicamente né in incubazione al momento dell’ammissione. Esse sono generalmente causate da microrganismi opportunistici, presenti nell’ambiente, che...

Competenze Infermieristiche: dal sapere come fare all’essere in grado di fare

Il passaggio ineludibile degli ultimi anni in tutte le organizzazioni è passare da competence at worka working with competencies; vale a dire da competenza al lavoro a lavorare con le competenze, che non significa “avere le competenze per lavorare” ma bensì “saper lavorare con le competenze”.

Il lavoro straordinario nella sanità pubblica

Quando si parla di lavoro straordinario il riferimento normativo è costituito dall’art. 5 del Decreto Legislativo n. 66 del 2003. La norma riconosce alla contrattazione collettiva la facoltà di regolamentare le modalità di esecuzione del lavoro straordinario ma entro i limiti massimi fissati dal precedente articolo 4, che fissa il limite di durata massima dell’orario di lavoro.