Oss, Educatori Professionali e Assistenti Sociali: va creata l’area socio-sanitaria come dice Legge 3/2018.

La FIALS, sindacato delle autonomie locali e della sanità, chiede al Governo Conte, ai ministri competenti del Lavoro, della Salute e della Pubblica Istruzione l’istituzione dell’area socio-sanitaria come previsto dai dettami della Legge 3/2018, voluta dall’ex-ministro Beatrice Lorenzin.

Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari: le nuove competenze vanno riconosciute nel CCNL.

Lo chiede la segreteria nazionale della FIALS, lettera di Pino Carbone alle Regioni Le competenze avanzate e gli incarichi di professionista esperto nel comparto sanità vanno riconosciuti ufficialmente nel contratto collettivo nazionale di lavoro. Lo chiede Pino Carbone, segretario generale della FIALS, sindacato delle autonomie locali e della sanità, scrivendo...

La FIALS chiede assunzioni in massa di Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari.

La richiesta della FIALS al Governo e a Ministri Lavoro, Funzione Pubblica e Salute Il segretario generale della FIALS, sindacato delle autonomie locali e della sanità, quarta forza in Italia, chiede al Governo Conte lo sblocco delle assunzioni per Infermieri, Operatori Socio Sanitari e Professionisti della Salute. Giuseppe Carbone chiede...

Competenze: dal saper come fare all’essere in grado di fare

Lavorare con competenza Il passaggio ineludibile degli ultimi anni in tutte le organizzazioni è passare da competence at work a working with competencies; vale a dire da “competenza al lavoro” a “lavorare con le competenze”, che non significa “avere le competenze per lavorare” ma bensì “saper lavorare con le competenze”. Questo...

Le infezioni correlate all’assistenza (ICA). Tipologie, trasmissione e prevenzione

Cosa sono? Si definiscono infezioni correlate all’assistenza (ICA) le infezioni che insorgono durante il ricovero in ospedale, o in alcuni casi dopo che il paziente è stato dimesso, e che non erano manifeste clinicamente né in incubazione al momento dell’ammissione. Esse sono generalmente causate da microrganismi opportunistici, presenti nell’ambiente, che...

Il lavoro straordinario nella sanità pubblica

Quando si parla di lavoro straordinario il riferimento normativo è costituito dall’art. 5 del Decreto Legislativo n. 66 del 2003. La norma riconosce alla contrattazione collettiva la facoltà di regolamentare le modalità di esecuzione del lavoro straordinario ma entro i limiti massimi fissati dal precedente articolo 4, che fissa il limite di durata massima dell’orario di lavoro.