Aggressione Professionisti Sanitari ad Imola: Fials chiede confronto urgente con la Regione Emilia Romagna

Aggressione Professionisti Sanitari ad Imola: Fials chiede confronto urgente con la Regione Emilia Romagna

Continuano senza sosta e senza ritegno le aggressioni nei confronti di Infermieri, Medici, Oss, tecnici e operatori del Servizio Sanitario Regionale dell’Emilia Romagna. Gli ultimi due casi presso l’ospedale pubblico di Imola. La Fials protesta e chiede urgente incontro all’assessore regionale alle politiche per la salute, Sergio Venturi, e al direttore generale dell’assessorato, Licia Petrapulacos.

Lo fa con una dura missiva a firma del segretario regionale del sindacato, Daniele Bedetti, che dice basta alle “aggressioni nei confronti degli operator” richiedendo un urgente incontro tra la FIALS e la parte politico-burocratico-amministrativa.

Per approfondimenti: LINK

La missiva della Fials Emilia Romagna

Redazione

Servizio della Redazione o Comunicato Stampa.